Cos’è il Debate

Il Debate consiste in una competizione di dibattito strutturato su un argomento tra due gruppi di studenti con tempi di intervento definiti a priori e una giuria che dichiara un vincitore. Una delle due squadre sostiene la tesi a favore dell’affermazione data, l’altra quella contraria.
Nelle scuole, nei college e nelle università americane e inglesi il Debate è una pratica da tempo consolidata e disciplina di curricolo. Negli ultimi anni questa metodologia si è diffusa anche in altri paesi europei e anche in Italia. Oggi è presente in 50 stati, dove sono impegnate in tutto circa 500 società di dibattito. In Italia arricchisce il PTOF di molti istituti, divenendo parte integrante del progetto didattico educativo della scuola.
Il Debate, come esercizio di democrazia, palestra di intelligenza che rende protagonisti i ragazzi e restituisce alla scuola il ruolo di promotrice di pensiero e di immaginazione, sviluppa e consolida competenze di ascolto e riconoscimento delle tesi e delle ragioni dell’altro, di ricerca di informazioni, di organizzazione ed esposizione dei contenuti; rafforza la sicurezza nelle capacità dialogiche.
Il Debate, come forma di gioco a squadre che insegna ad esprimere le proprie idee e ad ascoltare e a rispettare quelle altrui, si configura come apprendimento ludico delle discipline curricolari e acquisizione di diverse soft skills (comunicative, sociali, civiche, digitali), permettendo, innanzitutto, di imparare a comunicare, a livello verbale e non verbale, ad argomentare, ad essere cittadini responsabili e con una disposizione mentale aperta, flessibile, autocritica, dialogica e tollerante.
Agli studenti sono proposte occasioni di dibattito tra pari e davanti a tipi differenti di pubblico (loro classe, altre classi, pubblico esterno), su tematiche legate a questioni di attualità socio-politica e/o di ambito professionale inerenti i contenuti previsti dal Curricolo delle discipline caratterizzanti il percorso, ma che abbiano una rilevanza socio-culturale, economica o scientifica per la formazione alla cittadinanza.
Data la potenzialità formativa dell’attività e i suoi risvolti finalizzati all’espressione di una cittadinanza attiva, il Debate rientra a pieno titolo tra le proposte di Cittadinanza e Costituzione sia come modalità di lavoro che come attività vera e propria.

Fonte:
– A. Montrasio, Progetto Competenze del XXI secolo – Il Debate come palestra delle competenze, Mondadorieducation https://www.mondadorieducation.it/media/contenuti/pdf/Montrasio_22_02.pdf
http://innovazione.indire.it/avanguardieeducative/debate
https://www.debateitalia.it/pagine/che-cos-il-debate